Sicurezza degli Impianti e locazioni

sicurezza impianti

La Sicurezza degli Impianti: Un Nuovo Regime Normativo

Il panorama normativo relativo alla sicurezza degli impianti ha subito significative modifiche con l’avvento del decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 22 gennaio 2008, n. 37, che ha sostituito la legge 46/1990, mantenendone in vigore alcuni articoli chiave come gli artt. 8, 14 e 16. Questo nuovo decreto ha anche abrogato il regolamento attuativo precedente della legge 46/1990, insieme agli articoli da 107 a 121 del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 (T.U. edilizia).

 

Regolamentazione e Ambito di Applicazione

Il decreto 37/2008 è entrato in vigore il 27 marzo 2008, ponendo le basi per il regime ordinario della sicurezza degli impianti all’interno degli edifici e delle relative pertinenze. Esso riguarda la progettazione, l’installazione e la dichiarazione di conformità dei nuovi impianti. L’ambito di applicazione spazia dagli impianti di produzione, trasformazione, trasporto e distribuzione dell’energia elettrica a quelli di protezione contro le scariche atmosferiche, di automazione, di riscaldamento, climatizzazione e refrigerazione, oltre agli impianti idrici, antincendio e di sollevamento.

 

Obblighi e Adempimenti per Proprietari e Locatari

Il decreto ha anche delineato gli obblighi e gli adempimenti per proprietari e locatari in materia di documentazione e conformità degli impianti. Ad esempio, l’art. 13 stabilisce che i soggetti destinatari delle prescrizioni devono conservare la documentazione amministrativo-tecnica e consegnarla in caso di trasferimento dell’immobile. È richiesta una dichiarazione di conformità al momento del trasferimento, salvo pattuizioni contrarie.

 

Norme per le Nuove Locazioni e le Locazioni in Corso

Il decreto ha impatti significativi anche sulle nuove locazioni e quelle già in corso. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha emesso chiarimenti in merito, sottolineando la possibilità di accordi tra locatore e inquilino riguardo alla consegna della documentazione sulla sicurezza degli impianti. In caso di trasferimento dell’immobile, devono essere consegnati solo i documenti obbligatori secondo le norme vigenti all’epoca della costruzione o modifica dell’impianto.

 

Spese e Adempimenti per Adeguamenti degli Impianti

Le spese per l’adeguamento degli impianti nelle nuove locazioni possono essere a carico del locatore, del conduttore o in parti uguali, a meno che non ci siano accordi diversi tra le parti. In mancanza di accordi, si applica l’art. 1575, n. 1, c.c. che stabilisce l’obbligo del locatore di consegnare l’immobile in buono stato di manutenzione.

 

Individuazione degli Impianti Soggetti a Collaudo

Il decreto individua gli impianti che richiedono il collaudo e la documentazione correlata, tra cui gli impianti di riscaldamento autonomo, gli impianti condominiali e altri specifici impianti come quelli di condizionamento e di aerazione.

 

Conclusioni e Aggiornamenti Normativi

Il decreto 37/2008 ha introdotto un nuovo quadro normativo per la sicurezza degli impianti, con implicazioni significative per proprietari, locatari e professionisti del settore. È importante tenersi aggiornati sulle normative vigenti e sulle eventuali modifiche che possano influenzare la gestione e la sicurezza degli impianti.

Recommended Posts